Blitz dei Carabinieri in un ristorante, beccati titolare e amici con droga | | Password Magazine

Blitz dei Carabinieri in un ristorante, beccati titolare e amici con droga

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CHIARAVALLE – Nella tarda serata di ieri i Carabinieri di Chiaravalle, in un servizio finalizzato alla prevenzione dei furti, hanno notato delle luci accese all’interno di un ristorante situato nel centro di Chiaravalle e che ieri effettuava il giorno di chiusura.

Dopo aver chiesto i rinforzi temendo un furto in atto, i Carabinieri entravano nel locale e trovavano otto giovani che, con fare molto agitato, cercavano di allontanarsi ed uscire dal ristorante. Venivano tutti bloccati ed identificati, risultando tutti giovani incensurati tra i 24 e i 26 anni, di cui sette chiaravallesi, tra cui una ragazza, e uno di Falconara Marittima.

Tra gli otto vi era anche il titolare del locale che asseriva di aver invitato in forma privata degli amici nel suo locale pur essendo ieri il ristorante chiuso al pubblico.

Dato l’atteggiamento nervoso dei giovani i Carabinieri procedevano comunque ad un’ispezione del locale e rinvenivano, gettati in terra, 5 involucri in cellophane contenenti un totale di 4,15 grammi di  cocaina, ed un sesto involucro contenente 1,43 grammi di hashish.

Le successive perquisizioni domiciliari davano esito positivo solo in casa di uno degli otto ragazzi,  dove venivano rinvenuti altri 5 grammi di hashish e un grammo di marijuana.

I giovani venivano tutti segnalati alla Prefettura di Ancona quali assuntori di sostanze stupefacenti ai sensi dell’articolo 75 del DPR 309 del 1990.

Sono in corso gli accertamenti per stabilire la provenienza dello stupefacente e l’eventuale ruolo e diversa posizione degli otto giovani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.