Bulli sui giochi del Dream Day, Abatelli rassicura: "Nessun danno. Altalene da usare con rispetto" | | Password Magazine
Festival Pergolesi  

Bulli sui giochi del Dream Day, Abatelli rassicura: "Nessun danno. Altalene da usare con rispetto"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Dopo l’inaugurazione di domenica scorsa della seconda area giochi per bambini disabili, realizzata grazie alla raccolta fondi del “Dream Day“, sono state numerose le segnalazioni dei cittadini circa l’utilizzo improprio dei giochi da parte di bambini normodotati o presunti “bulli” fino addirittura a denunciare attraverso i social – ma anche telefonate agli organizzatori e alle forze dell’ordine – il verificarsi di veri e propri atti vandalici contro i nuovi giochi che li avrebbero rovinati se non rotti. A seguito di queste diffuse segnalazioni, la rabbia dei cittadini è scoppiata in rete con commenti di protesta dai toni accesi e anche pesanti.

Selena Abatelli, organizzatrice e cuore pulsante del Dream Day, vuole però rassicurare tutti i cittadini che si sono allarmati: contrariamente a quanto si è letto sul web, i giochi sono tutti intatti e funzionanti.

“Tante cose sono state dette e scritte – sono le parole di Selena Abatelli espresse attraverso i social – Parlando con le famiglie e le persone interessate sono arrivata ad avere questo pensiero. Se l’altalena viene usata con rispetto, ben venga che tutti i bimbi ci giochino ma ad una condizione: è importantissimo che, nel caso arrivasse un disabile, l’impianto venga immediatamente lasciato a lui o lei”. E rivolgendosi ai genitori, lancia un appello: “Usatela con rispetto e magari spiegate anche ai vostri figli, se ce li fate salire, a cosa serve realmente. Forse sarebbe stato peggio se, come gioco, fosse stato ignorato proprio perché “per disabili”. Spero questo messaggio di positività riesca a placare la rabbia e a frenare gli allarmismi”.

 

A cura di Chiara Cascio | chiaracascio@leggopassword.it

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.