Castelbellino Arte verso il Gran Finale

CASTELBELLINO  – Si avvia verso la conclusione Castelbellino Arte, il festival multidisciplinare organizzato e promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Castelbellino in collaborazione con la Pro loco e in programma fino a domenica.

Una rassegna che, anche quest’anno, grazie ad un ricco e variegato programma, è riuscita ad attrarre nel centro storico un gran numero di visitatori tra cinefili, appassionati di arte, di musica o anche solo semplici curiosi, interessati a riscoprire i bei luoghi del borgo gustandone tutte le attrattive.

Domani l’ultimo appuntamento con il  “Cinema in Terrazza”, per la rassegna cinematografica Sandrino Franconi nell’ambito di “Castelbellino e la Cinematografia del ‘900”, omaggio a Gian Maria Volonté.

Alle ore 21.30, il maxi schermo allestito in terrazza Camerini proporrà il film “Porte Aperte” (1990), interpreti Gian Maria Volonté, Ennio Fantastichini, sceneggiatura Vincenzo Cerami, regia di Gianni Amelio.

Giovedì teatro e comicità si incontrano in piazzetta Belvedere, alle ore 21.30, per portare sulla scena “Due di Stile”,  lettura con degustazione tra vino, amore, dialetti e risate. Uno spettacolo che gioca sulla trasformazione della lingua italiana frantumando la sintassi con incursioni divertenti nel labirinto dei dialetti romanesco, napoletano, fiorentino. Interpreti Ancilla Oggioni e Beatrice Beltrani.

Domenica, il gran finale:  alle ore 21.30, in piazzetta Belvedere, a chiudere la 27esima edizione del festival sarà il concerto New Klezmer Tales (Popular Klezmer – Yiddish Dance) con Massimo Mazzoni (sassofoni), Christin Riganelli (fisarmonica), musiche di Schulhoff, Rigler, Sperling, Iturralde, Panzera, Biancamano.

Le mostre d’arte in esposizione all’interno del Museo Civico di Villa Coppetti – la personale di pittura di Francesco Ulissi e la collettiva artisti “Energie Creative” – resteranno aperte al pubblico fino a domenica 23 luglio tutti i giorni dal mercoledì alla domenica, dalle ore 17,30 alle ore 19,30.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*