Coltivava marijuana in casa, denunciato un 35enne | Password Magazine
Festival Pergolesi

Coltivava marijuana in casa, denunciato un 35enne

In un appartamento c'erano nascoste 30 piante di marijuana.

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

VALLESINA – Coltivava marijuana in casa, denunciato. É l’esito dell’operazione dei carabinieri, nell’ambito dei controlli antidroga resi ancora più intensi durante il week end. A finire nei guai un un 35enne straniero che i militari della Stazione dei carabinieri di Staffolo hanno scoperto coltivare marijuana in una serra allestita all’interno della propria abitazione. Il denunciato, residente in Vallesina, aveva ricreato nell’appartamento proprio una stanza ad hoc per la cura di circa 30 piante: uno spazio occultato dietro una parete finta, nascosto dietro un mobile per sfuggire ad eventuali controlli da parte di forze di polizia. Con i carabinieri di Staffolo però non è andata bene: i militari hanno infatti scovato il posto, scoperto il trucco e il manufatto che tentava di nascondere la piantagione. Continueranno incessanti i servizi di controllo da parte dei carabinieri della Compagnia di Jesi per il contrasto della produzione, cessione e detenzione delle sostanze stupefacenti destinate perlopiù ad un utenza giovanile.

A cura di Chiara Cascio

1 Commento su Coltivava marijuana in casa, denunciato un 35enne

  1. guarda caso è straniero!!! con permesso di soggiorno? e forse anche reddito di cittadinanza? lui non voleva coltivare la maria si è sbagliato gli hanno venduto le piantine sbagliate voleva coltivare cime di rapa!!!.
    adesso i buonisti di manca via a difenderlo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.