Droga e alcol alla guida, controlli dei carabinieri. Arrestato un giovane per spaccio - Password Magazine

Droga e alcol alla guida, controlli dei carabinieri. Arrestato un giovane per spaccio

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Arrestato ieri un giovane sorpreso nell’attività illecita di spaccio di stupefacenti. Ad insospettire i carabinieri un via vai sospetto in una zona centrale della città. Il lungo e paziente servizio di osservazione messo in atto dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile ha permesso di trarre in arresto un 24enne straniero, residente a Jesi, in flagranza di reato. Il giovane è stato infatti pizzicato mentre cedeva due dosi di cocaina a un 22enne, anche lui straniero e domiciliato in città. Durante la perquisizione personale è stata rinvenuta nella disponibilità dell’arrestato anche la somma di 350 euro in contanti, ritenuta provento di spaccio. L’attività di ricerca è stata estesa anche ad un locale in uso al 26enne, poco distante dal luogo di intervento, e all’interno di un’autovettura intestata a un’altra persona ma della quale il ragazzo aveva le chiavi: dall’ispezione, i militari hanno rinvenuto altre 8 dosi della stessa sostanza, nonché un bilancio di precisione.  Tutto il materiale rinvenuto, unitamente alla somma di denaro, è stato sottoposto a sequestro penale.

Nella giornata odierna il Giudice del Tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto, disponendo la liberazione dell’arrestato e, su richiesta dei termini a difesa, l’udienza dibattimentale è stata fissata per marzo 2023.
Al giovane al quale era destinato lo stupefacente è stato contestato l’uso personale di sostanza stupefacente e segnalato alla competente Autorità Amministrativa.

Bizzarra sorte è capitata per ben due volte in unico giorno ad un 23enne, cittadino albanese e domiciliato in altra regione. Durante la notte dell’11 gennaio, il giovane era stato controllato dai militari dell’Aliquota Radiomobile nel centro cittadino di Jesi con indosso due dosi di cocaina.  Durante la medesima sera, è stato controllato, sempre in una via del centro, alla guida di un ciclomotore e alla vista dei militari del Radiomobile il ragazzo ha cercato di disfarsi di una dose di cocaina prontamente recuperata dai militari. In ambedue le circostanze, la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro amministrativo e contestato l’uso personale al cittadino albanese ma per l’ultimo episodio si contestava anche il rifiuto a sottoporsi all’accertamento sullo stato di alterazione da uso di stupefacenti. Non solo, si è accertato altresì che si era posto alla guida del ciclomotore sprovvisto di patente di guida il che comporta anche la conseguente sanzione amministrativa del fermo del mezzo.

E’ da segnalare infine l’attività di prevenzione di reati in materia di circolazione stradale. La decorsa notte personale dell’Aliquota Radiomobile in una via del centro di Jesi ha proceduto al controllo di un veicolo il cui conducente, un 37enne italiano residente in un comune in provincia di Ancona, palesava uno stato di alterazione da abuso di alcool. Sottoposto a test mediante etilometro lo stesso è risultato positivo con valori oltre 1,50 g/l. e segnalato all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza.
L’attività di prevenzione da parte della Compagnia Carabinieri di Jesi continuerà incessantemente da parte dei Carabinieri della Compagnia di Jesi a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica.

 

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.