Fotografia e scrittura a La Fornace di Moie | | Password Magazine

Fotografia e scrittura a La Fornace di Moie

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Fine settimana dedicato alla fotografia e alla scrittura alla biblioteca La Fornace di Moie, aperta sabato per l’intera giornata, pomeriggio compreso, dalle 15 alle 19, per il concorso “Storie da biblioteca”, organizzato dal Mab Marche. È la terza edizione dell’iniziativa, che finora ha visto il centro culturale “eFFeMMe23” molto attivo, sia dal punto di vista dei partecipanti che dei riconoscimenti ottenuti. Ed è ancora possibile iscriversi fino a sabato.

Il concorso è gratuito e prevede come premi per i vincitori la pubblicazione di un’antologia in eBook attraverso la piattaforma di self publishing Narcissus.me, buoni da spendere su FootWings.com, il marketplace dell’editoria digitale di Simplicissimus Book Farm, ed eReader offerti da Mab Marche. Chi partecipa dovrà raccontarne in quattro ore le peculiarità e scovarne i tesori nascosti nella biblioteca. l tema? Raccontare le istituzioni culturali e l’importanza che esse rivestono per le loro comunità di riferimento, con una particolare attenzione al concetto “Musei – Archivi – Biblioteche: crocevia di culture”. La sfida è per ricostruire un’immagine dei nostri istituti culturali che vada al di là di ogni stereotipo.

Ma “Storie da biblioteca” non è l’unico evento del fine settimana alla “eFFeMMe23” dedicato agli appassionati di fotografia. Il foto club “effeunopuntouno” promuove tre iniziative, sempre a La Fornace di Moie. Venerdì 24 ottobre, alle ore 21, ci sarà l’incontro, organizzato insieme con i circoli “Ferretti” di Jesi, “Carpe diem” di Cupramontana e “Clickers” di San Paolo di Jesi, con Lorenzo Cicconi Massi, uno dei più grandi esponenti della fotografia marchigiana. Sabato 25 ottobre, alle ore 17, ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica “Frammenti d’immagine”, con le foto dei partecipanti al primo e al secondo corso base di fotografia. Ma non solo. Alle ore 18 è previsto l’incontro con altri due nomi importanti della fotografia: Fulvia Menghi e Renato Orsini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.