Giampaoletti: «Azzerare tosap per attività commerciali» | Password Magazine

Giampaoletti (Lega): «Azzerare tosap per le attività commerciali»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Marco Giampaoletti

JESI – Il consigliere comunale e provinciale Marco Giampaoletti della Lega Salvini premier ha presentato un’interpellanza per l’azzeramento Tosap e la concessione di spazi per le attività commerciali.

«Si chiede al Sindaco o all’assessore di permettere a tutti i possessori di attività di ristoro (ove ci sia la possibilità logistica) di poter usufruire dello spazio antistante o adiacenti i negozi, di mettere sedie e tavoli per implementare il servizio, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza – chiede in consigliere – e  di sospendere il contributo TOSAP per un periodo prestabilito, che potrebbe essere per tutto l’anno 2020, per dare respiro alle attività fortemente destabilizzate».

Infatti «visto che nella fase 2 è prevista la riapertura delle attività, pur mantenendo tutte le precauzioni possibili (mascherine, guanti, disinfettante per mani e distanza di sicurezza), alcune attività avendo locali piccoli potrebbero avere difficoltà a gestire l’accesso di una persona per volta – spiega il consigliere – inoltre in alcune zone della città, alle attività è stata data la possibilità di usufruire dello spazio antistante i negozi per fini commerciali, addirittura con i “dehors”, mentre in altre zone è stata vietata, seguendo il regolamento comunale».  Il consigliere deposita l’interpellanza dato che bar, ristoranti, pizzerie e fast food «sono attività rimaste chiuse per oltre due mesi senza incassare nulla, fatta eccezione per l’irrisoria cifra messa a disposizione dall’ Inps su decreto governativo, e hanno continuato a pagare tasse, contributi e stipendi».

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.