IL TRENCH: un capo senza tempo, fondamentale | | Password Magazine

IL TRENCH: un capo senza tempo, fondamentale

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
E-TENDENZE  – Quando si indossa un trench, poco importa cosa si ha sotto!
Sembra essere l’unica cosa di stile da infilarsi per affrontare la pioggia con piglio e femminilità, soprattutto indossato con un paio di impenetrabili occhiali scuri.
Un capo che non passa mai di moda, una volta proposto quasi esclusivamente nel tradizionale color beige in gabardine, oggi declinato in tante tonalità e varianti dal miele ai rosa, dalle stampe maculate ai ricami…per look più femminili o grintosi che accendono le stagioni uggiose.
Un nuovo classico è di certo il capo nella versione nera, che estende il suo uso da semplice trench a capo spalla passe-partout.
Oltre al modello iconico, quello più conosciuto è l’intramontabile Burberry indossato da Audrey Hepburn in numerose pellicole, su tutti  “Colazione da Tiffany’s” nel ’61 e da Meryl Streep anni dopo nel 1979 in “Kramer contro Kramer”,
il trench si racconta in forme e materiali nuovi; dal satin, al denim, dal camoscio, al vinile, over, midi o corto!
E – tendenze ha selezionato per voi una serie di proposte, fra cui alcuni capi ” best for less”, prezzi accessibili per modelli ispirati ai designers.
Care lettrici, scegliete bene il vostro trench perché resterà a lungo nel vostro guardaroba!.

A cura di Elisabetta Landi

  • KATE MOSS TRENCH BURBERRY

ELISABETTA LANDI

“Viaggiato per vari continenti fin da piccola; vissuto per un periodo a New York dopo gli studi.  Diplomata al “Polimoda” di Firenze e appassionata di costume, cinema, musica, benessere. Innamorata… e per questo promotrice, delle bellezze del nostro territorio.

Curiosa di tutte le innumerevoli possibilità che la moda crea, per esprimerci, per cambiare, per evadere, per divertirci e alla fine…non potrei non raccontarle…”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.