Jesi: «Natale più sobrio per il risparmio energetico: una scelta di responsabilità» - Password Magazine

Festival Pergolesi

Jesi: «Natale più sobrio per il risparmio energetico: una scelta di responsabilità»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
JESI – Sarà un Natale con luminarie natalizie più sobrie e un limitato orario di accensione. Per Jesi in Comune, gruppo politico alla maggioranza, è «una scelta di consapevolezza e responsabilità» quella presa dall’Amministrazione comunale.
«La crescente e speculativa crisi energetica sta mettendo in ginocchio famiglie, imprese, associazioni ed enti locali, tra cui il Comune – si legge in un post pubblicato sui social dal gruppo -. Stiamo attraversando un momento di grande difficoltà e quello che dovrà affrontare le casse comunali non è un aumento di poche centinaia di euro: 1.450.000 euro la previsione nel secondo semestre del 2022 e 2.500.000 euro la previsione per il 2023.
È perciò in questo contesto di consapevolezza che condividiamo fortemente la scelta del Comune di adottare delle luminarie natalizie più sobrie e di ridurre il loro orario di accensione.
Vivere un Natale più moderato e meno illuminato è una scelta di responsabilità e di esempio nei confronti di tutte le cittadine e tutti i cittadini.
Siamo anche consapevoli che non sarà questa scelta, come qualsiasi altra decisione a livello locale, a risolvere il problema energetico e del caro bollette, ed è per questo che ribadiamo la nostra pressione verso il Governo per trovare delle soluzioni. Noi una l’abbiamo già ribadita nell’ultimo consiglio comunale: tassare al 100% gli extra profitti delle compagnie energetiche».

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.