Jesiamo: un seminario sull'Economia Circolare dei rifiuti con importanti relatori | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Jesiamo: un seminario sull’Economia Circolare dei rifiuti con importanti relatori

JESI – «Il biodigestore potrebbe essere un vantaggio per il futuro – aveva detto durante la recente commissione consiliare sull’argomento l’assessore all’Ambiente Cinzia Napolitano – è questo che ci spinge a valutarlo come una possibilità».  Entro il prossimo mese il Comune di Jesi dovrà decidere se accogliere o no l’impianto. L’Ata Rifiuti preme sui tempi e chiede alla città una risposta definitiva in merito. L’Amministrazione comunale sta così intensificando l’attività di valutazione e analisi per consentire al Consiglio comunale di pronunciarsi formalmente in merito alla richiesta dell’Ata. Lunedì scorso, una delegazione della maggioranza ha effettuato una visita al biodigestore di Foligno per conoscere il processo di trasformazione dell’organico da rifiuto a biometano e compost. Oltre a questo, giovedì 30 maggio alle ore 18:00, presso la Sala Maggiore del Palazzo dei Convegni di Jesi, si terrà un seminario sull’Economia Circolare organizzato dall’associazione Jesiamo. Sarà un’occasione per tutta la cittadinanza, e gli amministratori locali,  per confrontarsi su un argomento rilevante e strategico per il futuro del nostro territorio e non solo. Verranno illustrate le leggi europee di riferimento e gli obiettivi da raggiungere, i vantaggi ambientali ed economici da perseguire attraverso la realizzazione di impianti che trasformino, realmente, i rifiuti in risorsa.

Il tutto si svolgerà alla presenza di autorevoli professionisti provenienti da tutta Italia. Dopo i saluti iniziali del presidente Jesiamo, Graziano Tesei, parlerà infatti il Dott. Emanuele Quercetti (Responsabile Progetto del Gruppo Engineering e Referente Ambiente per Jesiamo) per l’impatto delle nuove norme europee sull’economia circolare e la correlazione fra impianti e piani finanziari. Il Dott. Roberto Silvestri  (Direttore Corporate GEOFOR SPA) per il piano d’ambito e gli impianti, con esempi sul caso della costa toscana.  Il Dott. Giuseppe Giampaoli (Direttore Generale COSMARI) insieme al Dott. Guido Poliseno  (Business Development Manager FaterSMART), diranno la loro sul progetto di riciclo dei prodotti assorbenti per la persona e l’esperienza del Cosmari con Fatersmart. Il Professore Adele Finco (Dipartimento Scienze Agrarie Alimentari e Forestali UNIVPM ) spiegherà come gli scarti agroalimentari possono diventare una risorsa preziosa. Infine sarà presente l’assessore all’ambiente del comune di Jesi, Dott.ssa Cinzia Napolitano per le conclusioni finali. L’ingresso al seminario è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.