Ladri di bici ancora in azione, un altro furto nel week end | | Password Magazine
Banner4Baffi

Ladri di bici ancora in azione, un altro furto nel week end

Il dispositivo manomesso

JESI – Ladri di biciclette ancora in azione. Continuano i furti a raffica nei garage di condomini e abitazioni della città, presi d’assalto da quella che oramai è nota come «banda dellae bici». Un gruppo di criminali specializzati nei furti all’interno dei box auto e cacciatori delle due ruote di lusso.

Questo week end l’ennesimo colpo è stato messo a segno in via Gramsci: rubata una bicicletta sportiva, modello trek, dal valore di 750 euro.

La bicicletta rubata

I proprietari si sono accorti ieri mattina, scendendo in garage prima di partire per una gita domenicale. «L’avevo acquistata 4 o 5 anni fa ma l’avevo usata pochissimo – ha raccontato il proprietario -. È stata mia moglie la prima a notare che la bici era sparita». Di ritorno dalla gita, hanno poi cercato con calma la presenza di segni di effrazione. Essendo la basculante ad apertura automatica, si sono accorti che i ladri avevano manomesso il dispositivo elettronico della serranda.

Solitamente, la banda agisce di notte, ispezionando garage attraverso dei fori che praticano sulle serrande o sollevando le alette di areazione. Poi dal foro inseriscono un gancio e manomettono la maniglia dall’interno per introdursi nel garage e rubare la bicicletta di lusso.

Serrande con le alette di areazione aperte in via Ravagli

Una settimana fa, anche i residenti di alcune palazzine di via Ravagli hanno trovato fessure sulle porte basculanti dei loro box auto. Casi registrati anche in via Martin Luther King, nel quartiere ex Smia, in zona giardini, via Fausto Coppi e via Marconi, dove i ladri hanno rubato la cruiser della proprietaria di Prima Infanzia, incatenata a pochi metri dal negozio mentre lei era a lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.