Matrimonio da favola nel suggestivo scenario delle Grotte di Frasassi | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Matrimonio da favola nel suggestivo scenario delle Grotte di Frasassi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

GENGA  –  Coronare il sogno d’amore nella sala dell’Abisso Ancona,  grotte di Frasassi. Sposarsi in un luogo

d’incanto, in uno scenario affascinante, unico, inaspettato.

Le celeberrime Grotte aprono le porte al Wedding  e all’Event , in un progetto internazionale che vede coinvolti il Comune di Genga, il Consorzio Frasassi e Fashion Service, studio che a livello europeo si occupa di strategia di comunicazione ed eventi.

L’Italia è una delle wedding  destination  più ambite. Sono molti gli stranieri che scelgono di convolare a nozze nel nostro paese per le sue ricchezze storico-culturali, per le sue bellezze paesaggistiche, per la sua

gastronomia. In questo contesto, perciò, vuole inserirsi anche la nostra regione e nel piano triennale di promozione turistica 2016-18, il wedding  network è espressamente citato come potenziale risorsa per il turismo marchigiano.

Alla presentazione del progetto, nello scenario suggestivo dell’Abisso Ancona all’interno del complesso

ipogeo, c’erano stamattina, 29 settembre, il sindaco di Genga, Giuseppe Medardoni , il vice presidente del

Consorzio Frasassi, Riccardo Strano, e lo jesino Pier Luigi Santarelli, art director e producer da 20 anni dello

stilista londinese David Fielden, il re degli abiti da sposa, testimonial del progetto stesso.

Il quale era già stato presentato al Bit – Borsa internazionale del turismo  –  di Milano, lo scorso aprile, «e ci permetterà  –  ha sottolineato il Sindaco  –  di apportare nuova linfa a questo luogo meraviglioso e, nel contempo, di promuovere ulteriormente il territorio».

L’offerta è un pacchetto che comprende location, catering, pernottamento. Tutto quello che può servire per un matrimonio da favola nel segno del “We create your dream”.

Creare un sogno che, nel contempo, «dia impulso  – spiega Santarelli – all’economia della zona aprendo a nuove forme di collaborazione con il Consorzio Frasassi e con le realtà territoriali – anche più larghe rispetto a Genga, in futuro – ai vari livelli, in grado di sfruttare le opportunità offerte».

Senza, comunque, interferire con il normale e quotidiano “movimento” suscitato dalle visite alle Grotte, in quanto tutto si svolgerà dopo l’orario di chiusura, le 19.00, rispettando anche il fermo biologico, e con un numero massimo di 250 persone.

Non solo matrimoni civili – ma è allo studio anche l’estensione a quelli religiosi – , anche eventi di rilievo.

I costi? Detto che il progetto, per quanto riguarda l’estero, è indirizzato «a una fascia sociale di elevato tenore economico che è in grado di spendere e far spendere parenti e amici facendo registrare significativi volumi di fatturato», il prezzo della sola location varia dai 2 ai 4 mila euro.

La campagna promozionale e di marketing sta partendo in queste ore e sarà indirizzata a quanti, a livello internazionale, operano nel settore.

«Un progetto – ha rilevato Strano – al quale abbiamo aderito perché si riverbera sul territorio e i borghi che lo incoronano e che certamente attirerà un maggior numero di turisti».

P.N.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.