Nuova linfa ai musei: protagoniste le associazioni

JESI – Ottima la risposta delle associazioni di volontariato attive in ambito culturale e turistico alla proposta dell’Amministrazione di collaborare alla fruizione dei luoghi della cultura jesina.

Al primo incontro convocato lunedì scorso per illustrare le finalità del bando “Nuova linfa ai Musei jesini” e facilitare la presentazione delle domande erano infatti molti i presenti. L’assessore Luca Butini ed il dirigente Mauro Torelli hanno illustrato la filosofia dell’iniziativa ed i contorni normativi del bando; le responsabili di Pinacoteca civica, Casa Museo Colocci Vespucci, Biblioteca Planettiana, Museo delle Arti della Stampa ed Ufficio Turismo si sono rese disponibili per approfondire aspetti quali i requisiti attesi per i volontari che parteciperanno e la tipologia di attività nelle quali saranno coinvolti. Già fissata la data per un nuovo incontro plenario, il 12 febbraio alle ore 18. Nel frattempo le singole associazioni valuteranno al proprio interno come poter meglio rispondere alla chiamata.

“Lo spirito dell’iniziativa – ha sottolineato l’assessore alla cultura Luca Butini – è quello di consentire una maggiore partecipazione alla vita culturale cittadina a chi ne abbia desiderio ed energie. Nel rispetto della specificità dell’attività di ogni associazione, si chiede a ciascuna di individuarne una porzione, in termini di tempo e di persone, che possa essere messa a servizio dell’intera collettività. Credo che questa iniziativa, oltre ad introdurre un elemento di novità nella fruizione degli spazi culturali e nell’organizzazione di nuove iniziative, possa al tempo stesso rappresentare un’occasione di crescita per la vita associativa della città”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*