Un altro furto nella notte, sale a venti il numero dei negozi presi d'assalto


JESI – Ancora un furto, questa notte. Un altro negozio preso d’assalto. Si infittisce il mistero della raffica dei furti che, nell’ultimo mese, ha preso di mira negozi, ristoranti e centri commerciali di Jesi e Vallesina, diffondendo panico e terrore. Alla ventina dei negozi finite nel mirino dei ladri, si aggiunge la pizzeria l’Archetto, in pieno centro storico. Erano circa le 1 di notte quando alla signora Santina, titolare della pizzeria, è arrivata la segnalazione da alcuni vicini: qualcuno era entrato nel locale. Fortunatamente, nessuna vetrina rotta: i ladri hanno spintonato l’anta della finestra basculante, non chiusa bene, e si sono introdotti nel locale. Sono andati direttamente alla cassa, rubando circa 50 euro. Sono in corso gli accertamenti a cura del Nucleo Operativo.

Solo ieri, in centro si sono registrati altri due tentativi di furto con spaccata: uno al Gatto Matto, in via Gramsci, e l’altro al negozio di tatuaggi di via Mercantini dove i ladri hanno danneggiato il vetro della porta senza però riuscire ad entrare. La sensazione è quella di assistere allo sfregio quotidiano del cuore commerciale della città nonché ad una minaccia alla sicurezza che sembra non dare tregua.

 Chiara Cascio | chiaracascio@leggopassword.it

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*