Tentano un furto alla sala slot, arrestati | Password Magazine
Festival Pergolesi

Tentano rapina alla sala slot di Castelbellino, tre arresti

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CASTELBELLINO – Questa notte, intorno alle 05:30, i Carabinieri di Jesi e Castelplanio hanno arrestato in flagranza di reato per furto in concorso tre stranieri, due ragazze, di 31 e di 22 anni, e un ragazzo di 21, tutti originari della Romania e residenti a Perugia, ma da tempo notati nel territorio della Vallesina.

I tre sono stati colti nel tentativo di fuga dopo aver messo a segno un furto a Castelbellino presso la sala slot “Calamity”, sita in Contrada Molino 16.

I ladri, dopo essere entrati nella Cava Mancini, sono riusciti a introdursi al piano superiore della Sala Slot, per poi forzare sei slot machine e asportarne il contenuto in denaro. I Carabinieri avevano notato nella zona la Peugeot di colore nero, già segnalata in passato in zone dove si sono verificati furti, e sono riusciti a bloccarla subito dopo il nuovo colpo. Nella macchina rinvenuti numerosi arnesi da scasso e un sacco in tela contenente circa 3.000 euro in monete, oggetto del furto appena commesso. Il denaro è stato restituito al titolare della sala slot, mentre arnesi da scasso e veicolo sono stati sequestrati.

I tre ladri sono ora ristretti presso i carceri di Pesaro e Montacuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ancona.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.