Una sfilata per l' AIL, all'insegna dei ricordi | Password Magazine
Festival Pergolesi

Una sfilata per l’ AIL, all’insegna dei ricordi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Abiti d’alta moda per non dimenticare chi non c’è più.

Lo stilista emergente Giuseppe Filloramo d’intesa con l’ AIL di Ancona  presenta a Palazzo Honorati-Carotti a Jesi il 18 maggio alle ore 16.00  la sua collezione di Haute Couture dedicata alla mamma, scomparsa prima di vedere realizzato il loro sogno.

Quando amore e passione diventano così forti da trasformarsi in determinazione. E’ questo che ha spinto il giovane stilista siciliano emergente  a trasformare in realtà la promessa fatta alla madre scomparsa pochi anni fa a causa di un cancro: realizzare il loro sogno, una sfilata di moda con i suoi abiti.

E oggi quel sogno, quella promessa si concretizzano in un evento esclusivo in programma il 18 maggio pv nella suggestiva cornice di Palazzo Honorati-Carotti (sede dell’ex tribunale) nel centro storico di Jesi. Accanto a Giuseppe Filloramo, l’AIL di Ancona, Associazione Italiana contro le Leucemie, partner etico in questa iniziativa che ha colto anche l’interesse dell’Amministrazione Comunale la quale ha concesso il patrocinio.

Grazie al Comune si potrà anche ammirare lo splendido Palazzo Honorati-Carotti di via Posterma, per la prima volta riaperto alla cittadinanza dopo il trasferimento degli uffici giudiziari.

La giornata di moda e solidarietà sarà condotta dal noto presentatore Marco Zingaretti e vedrà sfilare in passerella diciotto modelle con indosso gli abiti di haute couture della collezione primavera/estate 2014 firmati Giuseppe Filloramo.

Gli intervenuti potranno sostenere l’Ail sia attraverso donazioni dirette o con l’acquisto degli abiti che saranno presentati nello style life dopo il defilé. Il ricavato sarà devoluto alla ricerca. Per lo stilista siciliano c’è di più, questa collezione, interamente ispirata alla forza e alla bellezza dei fiori, tanto amati dalla madre, “è un modo per farla rivivere, anche solo per un paio d’ore”.

Giuseppe Filloramo, in conferenza stampa, si è detto emozionato e commosso per l’importanza dell’evento.  Lo stilista ha già una lunga esperienza nel campo della moda come organizzatore di eventi e defilé, ma finalmente ha deciso di mettere in mostra anche il proprio talento, realizzando una collezione di abiti d’alta moda dedicati ad una donna forte e determinata, ma allo stesso tempo delicata e preziosa, mostrando quelle mille sfaccettature che la rendono unica, proprio come i fiori che l’hanno ispirata.

“Sono felice della vicinanza del Comune a questa manifestazione – dice l’Assessore al Turismo Ugo Coltorti – anche per la scelta della location, bellissima e prestigiosa, riaperta per l’occasione e che ben si presta a cose così interessanti”.

Moltissimi i professionisti del mondo della moda e gli imprenditori del territorio coinvolti che hanno abbracciato la causa con gioia e che metteranno a disposizione le loro competenze.
A conclusione della passerella, gli intervenuti potranno prendere parte a un piccolo buffet offerto da Bardi Pasticceria.

Per Giuseppe Filloramo sarà un modo per far rivivere sua madre, la sua prima sostenitrice, anche solo per un paio d’ore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.