Alla Croce Rossa di Jesi una donazione dagli studenti | Password Magazine
Festival Pergolesi

Alla Croce Rossa di Jesi una donazione dagli studenti

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – La Croce Rossa di Jesi ha ringraziato pubblicamente gli studenti del Cuppari-Salvati e dell’istituto Marconi Pieralisi per aver raccolto fondi a sostegno del comitato jesino. Un tesoretto di 500 euro che i giovani hanno consegnato nelle mani di chi è impegnato in prima linea nella gestione dell’emergenza.

«Sono stati mesi di sacrifici – fa sapere il presidente della Croce Rossa di Jesi, dr Francesco Bravi -. Tutti i nostri operatori, ma anche quelli delle altre croci, sono stati encomiabili. Il comitato jesino continua a svolgere le sue attività, non solo sul fronte socio-sanitario ma anche su quello della solidarietà».
Servizi di 118 e assistenza ma anche iniziative come il ‘Tempo della Gentilezza’ per la distribuzione di medicinali e generi di prima necessità: una realtà quella della Croce Rossa di Jesi che conta 349 iscritti tra volontari e soci-sostenitori, con 54 volontari temporanei.  E ai più giovani il comitato jesino indirizza un appello: «Abbiamo bisogno sempre di nuovi volontari – fa sapere Paola Zega, responsabile alla Formazione CRI Jesi -. Questa donazione da parte degli studenti dei due istituti, in un periodo in cui sono anche alle prese con l’esame di maturità, rappresenta per noi un bellissimo gesto». A rinforzare il messaggio anche Elia Emma, consigliere rappresentante dei giovani all’interno del comitato, e il vice presidente Cristiano Giaccaglia. Ai due istituti scolastici la CRI Jesi ha donato per ringraziamento due opere d’arte: si tratta di un quadro dell’artista Luca Cardinali e una foto di Eugenio Gibertini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.