Approda a Jesi il Festival Musicale Vincent Persichetti | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Approda a Jesi il Festival Musicale Vincent Persichetti

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
La citazione del nome dell’autore è obbligatoria per legge in qualsiasi utilizzo delle immagini (art. 20 legge 633/41)

JESI – Giunto alla quinta edizione, il Festival Musicale Vincent Persichetti approda a Jesi, nella suggestiva cornice del piano nobile di Palazzo Colocci.

Giovedì sera, alle 21.30 la chitarrista Caterina Serpilli terrà un concerto di chitarra classica dal titolo “Dal vecchio al nuovo mondo”, in omaggio non solo alla figura del compositore italo americano Persichetti, ma anche alla vicenda della famiglia Colocci Vespucci e del suo più celebre esponente, Amerigo Vespucci. L’esibizione della Serpilli è un recital per chitarra classica idealmente diviso in due parti. La prima comprende autori europei ed italiani come Mertz, Turina, De Falla e Castelnuovo – Tedesco e la seconda autori dalle Americhe come Villa-Lobos, Brouwer e ovviamente Vincent Persichetti che rappresenterà la connessione tra Italia e America.

Il Festival festeggia quest’anno il centenario dalla nascita di Vincent Persichetti, compositore e pianista italo-americano di Filadelfia noto per la sua intensa attività didattica e saggistica e per aver cresciuto un’intera generazione di compositori che furono suoi allievi alla Juilliard School come il finlandese Einojuhani Rautavaara e l’americano Philip Glass, considerato tra i capofila della corrente del minimalismo musicale.

Per l’occasione, sarà possibile visitare prima del concerto la residenza museo Colocci, al secondo piano del palazzo. Ingresso al museo previsto dalle 20,30 alle 21, per massimo 15 visitatori al costo di 3 euro. L’ingresso al concerto sarà gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.