Chiara Giacobelli, “Forse non tutti sanno che nelle Marche…”

JESI – Sabato 19 dicembre 2015 alle ore 17 alle Sale Pergolesiane del Teatro Pergolesi di Jesi, Chiara Giacobelli presenta il suo nuovo libro “Forse non tutti sanno che nelle Marche…”. Ingresso gratuito.

Curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti storici e luoghi sconosciuti di una regione dai mille volti, in un “viaggio” raccontato dalla Giacobelli e condotto da Giovanni Filosa, con le musiche di Gastone Pietrucci e Marco Gigli (La Macina), da Andrea Paladini al  pianoforte,  Tommaso Scarponi al violino, e Michele Ceppi voce recitante.

Dopo il successo del precedente “101 cose da fare nelle Marche almeno una volta nella vita”, è uscito in questi giorni per la Newton Compton Editori il nuovo libro della scrittrice e giornalista marchigiana Chiara Giacobelli, che ci racconta le Marche attraverso 60 racconti unici e curiosi. Il libro sarà presentato dalla stessa autrice sabato 19 dicembre alle ore 17 presso le Sale Pergolesiane del Teatro Pergolesi di Jesi, in un inedito e intrigante viaggio tra curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti storici e luoghi sconosciuti di una regione dai mille volti, da Valeria Moriconi a Carlo Urbani passando per la Mela dei Sibillini. Conduce il “viaggio” il giornalista Giovanni Filosa, con il saluto di Luca Butini, Vice Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Jesi, e di William Graziosi, Amministratore delegato della Fondazione Pergolesi Spontini, accompagnati in musica da Gastone Pietrucci e Marco Gigli del gruppo La Macina, da Andrea Paladini al  pianoforte e da  Tommaso Scarponi al violino (Scuola Musicale G.B. Pergolesi di Jesi), con Michele Ceppi quale voce recitante. Collaborano alla serata il Consorzio Tutela Vini Piceni, il Fondo Europeo Agricolo per lo sviluppo Rurale “L’Europa investe nelle zone rurali”, Confcommercio Pesaro e Urbino, Scuola Musicale G.B. Pergolesi di Jesi.

Sono sempre di più i media italiani e stranieri che definiscono le Marche come la nuova destinazione di punta del Belpaese. Una terra di antichissime origini, ricca di leggende e storie per lo più rimaste nell’ombra a causa della presenza di regioni limitrofe maggiormente conosciute o famose. Questo libro intende riscoprire gli aspetti inediti e nascosti delle Marche che ne determinano il vero fascino e l’unicità, per incuriosire gli abitanti stessi e attrarre i visitatori, sempre più presenti dalle coste all’entroterra, ammaliati dai numerosi gioielli artistici e naturali che quest’area d’Italia è capace di offrire.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*