“Come per magia”, al via il Festival Pergolesi Spontini - Password Magazine

Festival Pergolesi

“Come per magia”, al via il Festival Pergolesi Spontini

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Con concerti, performance ed eventi intorno al tema “Come per magia”, il XXII Festival Pergolesi Spontini torna in scena dal 3 al 27 settembre a Jesi, Maiolati Spontini, Monsano, Poggio San Marcello e San Paolo di Jesi, dopo il grande successo dei concerti di Fiorella Mannoia, Orchestra di Piazza Vittorio e Nicola Piovani nell’anteprima di fine luglio.

Grande attesa per lo spettacolo “Il silenzio in cima al mondo (i voli di Zoff nel cielo di Spagna ‘82)”, che oggi (sabato 3 settembre) ore 21 al Teatro Pergolesi di Jesi racconta in musica e parole la vita di Dino Zoff in occasione dei 40 anni dai Mondiali di Calcio del 1982, seguendo la prospettiva di chi, all’interno di una squadra, ha scelto di praticare uno sport individuale, quello del portiere.

Spagna 1982-Dino Zoff

Un concerto per parole, gesti, accordi ed emozioni, con le musiche di Cristian Carrara e di Marco Attura, per la messa in scena di Giancarlo Nicoletti e le parole di Giuseppe Manfridi, con al centro l’attrice Pamela Villoresi, a scandire i tempi di un’impresa definita dall’arbitro Abraham Klein «la partita più bella del secolo», quella tra Italia e Brasile, teatro di una delle parate più leggendarie della storia del calcio.

Campione, atleta rispettato, che ha trasformato il ruolo più misterioso del calcio in una filosofia di vita, volto serio stampato nella memoria di tanti tifosi, Dino Zoff è il più grande portiere della storia del calcio italiano, se non «il più grande portiere di tutti i tempi», come ebbe a dire Trapattoni. Porta soprattutto la sua firma l’epica vittoria dei Mondiali di Spagna nel 1982. Un’avventura unica che Giuseppe Manfridi ha saputo raccontare con il polso del vero narratore, prima nel libro Tra i legni (TEA, 2022) – copie del libro saranno disponibili nel bookshop allestito nel foyer del Teatro dalla Libreria Gira&Volta – e poi nello spettacolo “Il silenzio in cima al mondo”, una nuova produzione della Fondazione Pergolesi Spontini in coproduzione don Associazione Mittelfest di Cividale del Friuli. Suonano al flauto Isabella Lozzi, al contrabbasso Diego Di Palo, alla fisarmonica Marco Salvetti.

Domenica 4 settembre il cartellone propone tre appuntamenti.

Alle ore 10 torna la caccia al tesoro musicale “Il giovane Pergolesi” dedicata a tutti i bambini dai 6 ai 12 anni, in un percorso all’interno del centro storico di Jesi. Un’avventura alla scoperta di Giovanni Battista Pergolesi, tra mappe, indizi, enigmi e musica dal vivo dai giovani musicisti della Scuola Musicale G.B. Pergolesi di Jesi. L’ideazione è di Pietro Piva, l’evento è in collaborazione con la Scuola Musicale G.B. Pergolesi e Rete Museale Urbana di Jesi educational, e con il sostegno di Trevalli Cooperlat educational partner del Festival 2022. Al termine del gioco, tutti i bambini partecipanti riceveranno il Premio Mitama dallo sponsor tecnico Mitama.

Alle ore 17 al Teatro Pergolesi lo spettacolo per tutti dal titolo “Rossini Flambé. Opera buffa in cucina”, in una produzione Teatro Due Mondi, con la regia di Alberto Grilli. Le musiche originali e direzione musicale sono di Antonella Talamonti, scene e costumi di Maria Donata Papadia, Angela Pezzi e Loretta Ingannato; in scena Federica Belmessieri, Tanja Horstmann, Angela Pezzi, Maria Regosa e Renato Valmori. Anche in questa occasione Trevalli Cooperlat è educational partner.

Sarà una divertente e scatenata sequenza di canti, testi e comiche situazioni che, come una ricetta elaborata, mescola temi che variano dagli ingredienti in cucina all’amore, dal vino ai piaceri della vita. L’antefatto è l’improbabile e fortunoso ritrovamento di un manoscritto giovanile di Rossini, perduto da qualche parte nelle terre di Romagna, dove visse la sua giovinezza. E la storia svelata assume i toni così congeniali alla fantasia dell’autore: amore, musica, cucina.

In una trattoria gestita da due fratelli «gemelli» ma assolutamente non somiglianti tra loro, Otello e Idilio, lavorano anche due aiuto-cuoche e un inserviente. Sulla difficile scelta tra un menù legato alla tradizionale cucina regionale e un altro più attento alle contemporanee esigenze salutiste, iniziano le contrapposizioni tra i fratelli, che trovano alleate o nemiche le loro collaboratrici. I cuochi cantano e suonano strumenti di cucina, casseruole, pentole e posate, indossano maschere che, insieme alla cucina e alla musica, richiamano un’altra italianità famosa nel mondo, la Commedia dell’Arte. Di quadro in quadro gli scatenati cuochi trascinano il pubblico in una girandola di imprevisti, schermaglie amorose, dispetti e disastri culinari, successi e trionfi di gusto e di piacere.

Alle ore 21 alla Chiesa di San Nicolò, c’è il concerto “Rethinking Rossini”, una nuova produzione e commissione del Festival Pergolesi Spontini. Celebri pagine di Gioachino Rossini verranno rilette e ripensate da compositori contemporanei quali Marianna Acito, Marco Attura, Federico Biscione, Alberto Cara, Lamberto Curtoni, Paola Magnanini e Gianluca Piombo. Dirige Marco Attura sul podio del Time Machine Ensemble, organico di giovani musicisti, nato nell’estate del 2019 da una selezione dei migliori talenti italiani usciti dai conservatori, con l’obiettivo di realizzare progetti di riscoperta di grandi autori del Novecento o concept originali di spettacolo dedicati alla musica d’oggi.

Il Festival Pergolesi Spontini è organizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini con il sostegno di Ministero della Cultura e Regione Marche. Soci Fondatori Comune di Jesi e Comune di Maiolati Spontini, Partecipante Aderente Comune di Monsano, Partecipante Sostenitore Camera di Commercio delle Marche. Con il patrocinio del Consiglio Regionale delle Marche. Trevalli Cooperlat è educational partner.

Si ringraziano EMME TRE srl e tutti i MECENATI 2022 per il contributo erogato tramite Art Bonus.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.