Contest «ViviAMO il Natale Insieme», diretta e proclamazione dei vincitori - Password Magazine

Contest «ViviAMO il Natale Insieme», diretta e proclamazione dei vincitori

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
JESI – Le feste natalizie sono appena terminate come pure il 3° Concorso online di Natale promosso dall’associazione Centro Turistico Giovanile “Vallesina” di Jesi denominato “ViviAMO il Natale Insieme” la cui partecipazione è stata gratuita ed aperta a tutti.
«L’intento – dichiara il presidente del CTG Vallesina Maurizio Gualdoni – era quello di vivere e condividere questo momento insieme facendo conoscere a tutti le nostre tradizioni natalizie e precisamente il proprio Presepe e il proprio Albero di Natale».
L’iniziativa ha riscosso un notevole successo di pubblico tanto che sono stati pubblicati per la categoria alberi di Natale 40 post mentre per la categoria presepi 44 post, dai tradizionali a quelli realizzati con diverse tecniche e materiali.
«Le opere sono pervenute non solo dalla nostra regione ma da tutta Italia: dalla Lombardia alla Puglia, dal Veneto alla Campania, dalla Sicilia alla Sardegna; un vero contest natalizio che ha unito il Paese in questo momento particolare – continua Gualdoni -. Gradita è stata la partecipazione degli operatori sanitari del Pronto Soccorso Piazza Armerina di Enna con il loro “Albero contro la violenza di genere”. Le farfalle sono il loro simbolo…delle donne che vogliono proteggere: i nastrini rossi rappresentano le vittime di femminicidio e le farfalle legate dai nastrini rossi le donne che attualmente sono in situazioni di disagio».
Il Ctg Vallesina segnala la partecipazione anche della Comunità Socio Educativa Riabilitativa Albachiara di Jesi con il loro “Albero di riciclo”  realizzato dagli utenti della comunità nel totale rispetto dell’ambiente, con l’utilizzo di materiali di riciclo. Nello specifico, la base è stata realizzata con i cartoni, le foglie raccolte dagli utenti provengono dal giardino dell’istituto e la stella è stata realizzata con la carta da pacchi. Ha preso parte al contest anche la Cooss Marche di Jesi i cui utenti disabili hanno realizzato il loro albero all’interno del loro progetto “Dopo di noi”.
Per la categoria dei presepi in particolare sono da citare: il presepe che è stato realizzato dai bambini della scuola con i tappi di plastica e la scritta “Pace” ricostruita con i tappi di plastica del latte, l’Associazione Italiana Persone Down di Formia, il gruppo Knit Cafè di Jesi ed i privati tra cui Francesco di Amantea che nel presepio ha rappresentato particolari del centro storico della sua città cercando di trasmettere ai bambini l’amore e la passione in modo tale che il presepe un domani diventi sempre più il valore autentico del Natale e nello stesso tempo porti quella magia unica che riscalderà i cuori.
E proprio domenica 15 gennaio alle 17 in diretta streaming sulla pagina Facebook Ctg Vallesina – Jesi si svolgerà “Viviamo il Natale insieme – Diretta”, un intrattenimento pomeridiano di circa un’ora in compagnia di Michela Mazzanti e Alessia Bernardi che proporranno un video di Lucia e Luca Marconi comprendente tutti i filmati degli alberi di Natale e dei presepi girati dai partecipanti da casa fino alla proclamazione dei primi tre classificati delle due categorie. Il voto è stato espresso dagli utenti Facebook ponendo “Mi Piace” sul post pubblicato,  il titolo di vincitore assoluto per ogni categoria è assegnato dalla commissione artistica e dalla commissione spirituale e da quest’anno il premio speciale istituito dal Consiglio Direttivo del Ctg Vallesina Aps.
Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.