Cupramontana, Capitale del Verdicchio. E dei fotografi | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Cupramontana, Capitale del Verdicchio. E dei fotografi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CUPRAMONTANA – Che le feste tipiche delle Marche siano un autentico Paradiso per gli amanti della fotografia – con i loro mille volti, colori, spaccati – è cosa nota. A Cupramontana, in vista della 79sima Sagra dell’Uva, ci si è attrezzati per una degna valorizzazione e accoglienza per gli amanti della fotografia.

Da un lato il concorso #sagradelluva2016: fotografa la Sagra e vinci!. Un challenge fotografico, organizzato dalla Fondazione Sagra dell’Uva, dal Comune di Cupramontana e dall’associazione di promozione del territorio Yallers Marche, aperto a tutti coloro che scatteranno e condivideranno le proprie immagini su Instagram, Facebook e Twitter con l’hashtag #sagradelluva2016. Premiate le tre foto più originali fra quelle pubblicate per tutta la durata della sagra, dal 29 settembre al 2 ottobre 2016. In palio una macchina fotografica digitale con collegamento wi-fi, prodotti tipici e Verdicchio.

Dall’altro la Mostra fotografica ART!giani organizzata dal Circolo Fotografico Carpe Diem di Cupramontana presso la Sala Raul Bartoli, ovviamente durante i giorni della Sagra.

Vogliamo di raccontare le persone e la storia del loro lavoro: Lorenzo il restauratore, Luca l’orafo, Andrea il panettiere e così via, il lavoro degli antichi mestieri manuali o artistici che siano – spiegano gli organizzatori -. Speriamo di far emozionare i visitatori facendoli entrare nei retrobottega, nei laboratori, negli oggetti realizzati con creatività, passione e manualità, mettendoci un pizzico della nostra arte fotografica”.

Sempre in ambito grafico e creativo, grandi consensi sta riscuotendo l’immagine che caratterizza l’edizione 2016 della manifestazione frutto della collaborazione tra Diego Prioretti, vincitore del concorso di idee autore dell’idea, e Chiara Gagliardini, autrice del disegno e “della trasformazione del concetto in passione”. “Abbiamo voluto omaggiare Cupramontana, roccaforte di tradizioni, tempio protetto dei dolci versanti collinari della Vallesina – spiega Chiara Gagliardini – con i suoi colori autunnali, con l’acqua, la vita, le viti, con i passaggi, con i suoi paesaggi”.                    

Dal mondo delle immagini e della creatività, insomma, un altro motivo di interesse per la manifestazione cuprense che dal 29 settembre al 2 ottobre avrà tra l’altro come ospiti del mondo dello spettacolo Hevia e i Boom Da Bash (venerdì 30), Antonio Castrignanò, Daniele Silvestri (sabato 1 ottobre), Emanuela Aureli e Platinette e i Sette Sotto (domenica 2).

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.