Festa del Cordaro. Storie e mestieri di una volta nel quartiere Prato | | Password Magazine

Festa del Cordaro. Storie e mestieri di una volta nel quartiere Prato

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Appuntamento con la tradizione al quartiere Prato con la Festa del Cordaro. Il piazzale Aurora, vicino alla chiesa di San Sebastiano, ospita giochi, musica e divertimento fino a domenica. Il programma di questa sera prevede alle 21 la Cover Renato Zero con il gruppo “Zero in condotta” di Andrea Polverini e la seconda edizione “Ritorno della Pratolina d’Oro”. Domani alle 20.30 si balla il liscio con Sergio e Cri, alle 21.30 toccherà alla Ma.Mo Dance e a seguire il karaoke. Domenica dalle 20.30 si parlerà di Storie del Prado: un viaggio narrativo che ripercorre la storia di uno dei quartieri più vivi di Jesi, con poesie di vera jesinità, per riscoprire i soprannomi, ricordare i personaggi che hanno reso forte l’identità sociale del rione. Storie del “Prado” nasce in un progetto di Teatro di Quartiere sostenuto dal Comune di Jesi e dall’Assessorato alla cultura per scoprire e riscoprire storie, personaggi di una Jesi che forse non c’è più ma che sicuramente ci ha reso ciò che siamo. Il percorso è un incontro tra Grazia Tiberi attrice e storica voce jesina e il senese Michael Bonelli guitto e narratore insieme sul palco con le persone del quartiere e della città in una festa del cordaro sempre più vivace e ricca di suggestioni. A lato dello spettacolo verranno proiettate le foto del rione raccolte in questi mesi di lavoro e un mediometraggio in cui attori, narratori, persone e personaggi si incontrano e si raccontano. Allestiti punti ristoro. Durante la manifestazione anche  Corde e … ricordi”, i cordai dimostrano come realizzavano le corde, esposizione oggetti in miniatura e la mostra fotografica Pratolina d’Oro (anni 1978-1979-1980) a cura di Foto Candolfi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.