Jesi, il ritorno del duo RezzaMastrella con lo spettacolo “Io”

JESI – Ritorna a Jesi il duo artistico RezzaMastrella con lo spettacolo “Io”, messo in scena per la prima volta nel 1998.

Il connubio artistico, composto da Antonio Rezza e Flavia Mastrella, nasce nel 1987 e si fa strada fino a raggiungere il Leone d’Oro alla carriera per il Teatro 2018 consegnato il 20 luglio scorso alla Biennale di Venezia: un combinato artistico inimitabile nel panorama teatrale contemporaneo che mette in essere spettacoli innovativi dal punto di vista del linguaggio teatrale. Dopo il sold-out dell’anno scorso con lo spettacolo “Pitecus” le aspettative per lo spettacolo di oggi (8 agosto) – che si terrà alla Piazza delle Monnighette alle 21.30 – sono dunque molto alte. Ma Antonio Rezza non è di questa idea: “Per essere in linea con quello che facciamo noi, le aspettative non ci devono proprio essere. Il pubblico non si deve aspettare niente, soltanto il divertimento che non va però nelle direzioni classiche, quelle che magari ci si aspetta di vedere”. Con queste premesse si preannuncia uno spettacolo avvolgente e intrigante come soltanto questo eccezionale duo è in grado di fare. Dopo anche il riconoscimento arrivato dalla Biennale, c’è da dire che ormai il pubblico ha fatto del loro nome una garanzia.

Non è stato soltanto il duo artistico ad essere entusiasta di questo ritorno a Jesi, ma anche la cittadinanza jesina che ha fatto letteralmente una “strage di posti”: tutti i biglietti per i posti a sedere sono già stati venduti.

Lo spettacolo andrà in scena grazie alla collaborazione tra Associazione Musicale VALVOLARE, Hemingway Cafè Jesi e Fondazione Pergolesi Spontini.

A cura di Margherita Piersantelli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*