Jesi, l'obelisco ricomposto in piazza della Repubblica: «In dirittura d'arrivo» | Password Magazine
Festival Pergolesi  

Jesi, l’obelisco ricomposto in piazza della Repubblica: «In dirittura d’arrivo»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – In dirittura d’arrivo i lavori alla fontana in piazza della Repubblica. Lo annuncia il Comune di Jesi in un video pubblicato oggi sui social e dedicato ai recenti interventi eseguiti: negli ultimi giorni, chi si è trovato in centro avrà probabilmente assistito all’opera di rimontaggio dell’obelisco, scomposto due mesi fa in piazza Federico II e trasportato poi nel cantiere di fronte al teatro, così come disposto da Cassio Morosetti. Il fumettista jesino, come è noto, ha destinato in lascito 2 milioni di euro alla città per il ripristino della fontana nella sede originaria, là dove fu rimossa nel 1949. Secondo quanto indicato dal testamento, le operazioni dovranno concludersi entro il 21 luglio 2021, con la fontana che dovrà essere «resa perfettamente funzionante nella sua parte idraulica, allacciata all’acquedotto cittadino». Se così non sarà, è prevista la perdita del lascito con ripartizione delle risorse tra Lega del Filo d’Oro di Osimo, Pane Quotidiano di Milano, Fondazione Opera San Francesco per i poveri.

 

Banner-Montecappone
Montecappone

1 Commento su Jesi, l’obelisco ricomposto in piazza della Repubblica: «In dirittura d’arrivo»

  1. Non comprendo la contrarietà di molti jesini alla ricollocazione della fontana nella sua ubicazione originaria da cui fu sfrattata per dare spazio ad una squallida fermata di autobus. Viceversa posso comprendere chi l’ha sempre vista in piazza Federico II e magari considerava quella piazza più bella con la fontana. Ma sostenere addirittura che la fontana abbia deturpato piazza della repubblica e addirittura il teatro è un controsenso giacché un simile monumento è destinato ad abbellire il luogo in cui è collocato. Se poi viene ricollocato esattamente dov’era l’affermazione è anche semplicemente antistorica.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.