Maria Montessori, aperta la casa museo | Password Magazine

Festival Pergolesi

Maria Montessori, aperta la casa museo

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CHIARAVALLE – Quattro finestre che si affacciano in Piazza Mazzini e cinque stanze di vita. In quei 130 metri quadri di casa si rivive le tappe fondamentali del percorso pedagogico e scientifico di Maria Montessori. La casa museo è stata inaugurata sabato 11 novembre con la partecipazione del sindaco Damiano Costantino e della pronipote Carolina Montessori.

Maria Montessori Inaugurazione

La casa natale dell’illustre scienziata, situata al civico 10, è stato sottoposta ad un progetto di riqualificazione promosso dal Comune di Chiaravalle in collaborazione con la Fondazione Chiaravalle Montessori, l’Opera Nazionale Montessori e l’Association Montessori Internationale. Il percorso espositivo intreccia elementi multimediale ad archivi storici in modo da presentare un’immagine cosmopolita della Montessori e mettere in luce il modello educativo per la Libera Espansione dell’Individualità che ha rivoluzionato la scuola. All’interno si potrà dunque ammirare le cinque stanze: la Stanza della Mappa, la Stanza multimediale 3.0, la Stanza del Metodo, la Stanza di lettura e la Stanza Verde aperta al cielo. E così attraverso questo viaggio Maria Montessori ritorna a Chiaravalle, quella città in cui è nata e che ha rivisto per l’ultima volta nel 1950.

Per omaggiare la concittadina, l’IIS Podesti Calzecchi Onesti di Chiaravalle, corso Grafica e Comunicazione, ha realizzato il progetto “Montessori Street”, un percorso emozionale fatto di immagini, colori e materiali che vuole offrire ai cittadini la possibilità di conoscere più da vicino la vita di Maia Montessori e il pensiero montessoriano in una modalità di fruizione insolita e accattivante.

Montessori Street
Montessori Street in Piazza Mazzini
Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.