Piazza Pergolesi, Pieralisi raccoglie 375 firme a difesa dell'edicola | Password Magazine

Piazza Pergolesi, Pieralisi raccoglie 375 firme a difesa dell’edicola

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Raccolte e consegnate oggi in Comune 375 firme di cittadini a tutela dell’edicola di piazza Pergolesi. L’iniziativa, promossa dall’imprenditore e primo firmatario Andrea Pieralisi, in pochi giorni ha mobilitato centinaia di residenti indignati per la decisione dell’Amministrazione comunale di spostare l’edicola altrove, in vista dell’inizio dei lavori di restyling della piazza. Tra i motivi, lo scadere della concessione del suolo pubblico e ragioni legate alla sicurezza dato che, ben presto, sarà aperto il cantiere.
Il sindaco aveva annunciato la ricerca di soluzioni alternative, da concertare insieme ai gestori, come la possibilità di occupare lo spazio accanto palazzo Bettini, ma gli edicolanti quel posto, dove da anni svolgono la loro attività, non lo vogliono lasciare, date anche le difficoltà del momento.
In loro difesa, tanti cittadini che, con il coordinamento di Pieralisi, hanno manifestato il loro appoggio sottoscrivendo una petizione nei tre punti di raccolta: la stazione di servizio L.N. di via Roma, La Fiorentina e il caffè bar Hakuna Matata: «Un’adesione massiccia in soli tre giorni, un vero successo – è il commento di Pieralisi che stamattina ha consegnato le firme all’Ufficio Protocollo – Cifre impressionanti che mi hanno lasciato sorpreso, facendomi capire che c’è molta sensibilità sull’argomento».

Ora il sindaco, che non ha ancora espresso commenti e considerazioni in merito, avrà trenta giorni di tempo per decidere se convocare  in Giunta il primo firmatario Pieralisi per discutere della situazione.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.