Pitecus a Jesi con Antonio Rezza

JESI – Si chiama Pitecus ed è lo spettacolo teatrale che porterà Antonio Rezza a Jesi martedì 25 luglio. Attore, regista e scrittore italiano, Rezza si esibirà in piazza delle Monnighette, grazie all’organizzazione di associazione musicale Valvolare in collaborazione con Fondazione Pergolesi Spontini  e Hemingway Cafè Jesi.

Per assistere ci vorrà il biglietto: 10 euro il costo per l’ingresso, 12 con il posto a sedere. Per l’occasione, piazza delle Monnighette sarà totalmente chiusa alla vista dal lato piazza Spontini, con unico accesso dall’archetto.

PITECUS, attraverso più quadri di scena, racconta storie di tanti personaggi, un andirivieni di gente che vive in un microcosmo disordinato: stracci di realtà si susseguono senza filo conduttore, sublimi cattiverie rendono comici ed aggressivi anche argomenti delicati. I personaggi sono brutti somaticamente ed interiormente, sprigionano qualunquismo a pieni pori, sprofondano nell’anonimato ma, grazie al loro narcisismo, sono convinti di essere originali, contemporanei e, nei casi più sfacciati, avanguardisti. Parlano un dialetto misto, sono molto colorati, si muovono nervosi e, attraverso la recitazione, assumono forme mitiche e caricaturali, quasi fumettistiche.

Info e prevendite: 349 35 39 112 / 335 362 984
associazionevalvolare@gmail.com
oppure presso Hemingway Cafè Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*