Summer Jamboree ai nastri di partenza (26 luglio – 6 agosto) | | Password Magazine

Summer Jamboree ai nastri di partenza (26 luglio – 6 agosto)

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

SENIGALLIA  – Ai nastri di partenza la 18^ edizione del #SummerJamboree, Mangialardi: “Una proposta di grandissimo profilo culturale e artistico che, dopo il sisma, rappresenta anche un’occasione di promozione turistica per l’intera regione”

Non servono occhiali 3D per immergersi nella vivace entusiasmante multidimensione del sogno americano anni ’40 e ’50. Dal 26 luglio al 6 agosto, gonne a ruota, ciuffi, feste swing, scarpe bicolore, scintillanti auto d’epoca, moda glamour, spensieratezza, allegria, ballo in stile e musica rock and roll conquisteranno l’elegante città di Senigallia e la sua spiaggia di velluto, al richiamo del “Summer Jamboree”, Festival internazionale di musica e cultura dell’America anni Quaranta e Cinquanta arrivato alla sua 18^ edizione, organizzato dalla società Summer Jamboree e sostenuto dal Comune di Senigallia con la collaborazione di Regione Marche e la partecipazione della Camera di Commercio di Ancona.

Sarà un anno speciale. Con le 18 candeline matura infatti anche l’età per un nuovo salto qualitativo, una evoluzione in senso artistico, di gestione degli spazi e organizzativo che porterà un respiro ulteriore a questo atteso appuntamento dell’estate italiana già ben rodato. Le centinaia di migliaia di appassionati che ogni anno accorrono da ogni parte del globo per la ormai proverbiale “hottest rockin’ holiday on Earth” troveranno un festival ancora più festival, ancora più integrato nei suggestivi spazi urbani di Senigallia.

“L’evento più importante della nostra regione dal punto di vista delle presenze – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – compie quest’anno la maggiore età e grazie alla nuova convezione consolida il rapporto con il Comune e la Regione Marche. Come sempre avremo una proposta di grandissimo profilo culturale e artistico, per la quale ringrazio Angelo Di Liberto e Alessandro Piccinini, con un programma che quest’anno non solo avrà una durata maggiore, ma si arricchirà in termini di spazi utilizzati, a partire dalla riqualificata #PiazzaGaribaldi, dove oltre ai vari eventi, il 30 luglio si terrà uno straordinario coro Gospel. Credo che questa edizione del Summer Jamboree rappresenti anche una bella boccata d’ossigeno per tutta la regione, dando a questo territorio, così gravemente colpito dal sisma dello scorso anno, un’occasione di promozione turistica fondamentale”.

“Come Regione – afferma l’assessore regionale alla Cultura Moreno Pieroni – da due anni abbiamo rafforzato il nostro impegno per un evento che si svolge a Senigallia ma ha ormai una rilevanza regionale, ricoprendo come detto dal sindaco, un importante ruolo di promozione per i nostri territorio”.

Nuove ambientazioni e più diffuse in città, più spazio a disposizione delle attività previste, un nuovo importante set nella rinata piazza Garibaldi, nuovi progetti artistici pionieristici attendono i fan. La qualità della line up artistica del festival farà la differenza e potrebbe accadere che la mano bianca e la mano nera tornino a incontrarsi come quando nacque il rock and roll, mettendo d’accordo i fan del jamboree con chi segue altri generi, al di là degli steccati, nel nome della buona Musica.

Il “Summer Jamboree” si accenderà un po’ alla volta dal 26 luglio, con tre giorni di prefestival allargato, per entrare poi nel vivo ufficialmente dal 29 luglio, attivando tutti gli spazi coinvolti. La città di Senigallia resterà il faro del rock and roll fino al 6 agosto. I fan troveranno diverse novità anche in termini di palchi. A quelli del Foro e della Rocca, si aggiungerà un nuovo palco in piazza Duomo, venue già battezzata in tempi non sospetti, nel 2007, dall’indimenticabile concerto di Jerry Lee Lewis. L’ampliamento riguarderà anche il Rockin’ Village e il Vintage Market aperto già da mercoledì 26 luglio e dislocato su più aree rispetto al passato, per il divertimento e lo shopping ricercato di fedelissimi e curiosi. Sempre più qualificata sarà poi la proposta di street food disponibile durante il Festival.

Tra le proposte curiose, audaci e pionieristiche della direzione artistica curata da Angelo Di Liberto, quest’anno ce ne sono due in particolare: il già ricordato Coro Gospel che si esibirà domenica 30 luglio in piazza Garibaldi, nel segno di un dialogo interraziale e interreligioso; la partecipazione della storica Accademia Mandolinistica Napoletana con un progetto speciale intitolato “Rockin’ Mandolino”. Venerdì 4 agosto, questo organico di mandolini, mandole e mandoloncelli sperimenterà infatti un repertorio rock and roll e swing, con arrangiamenti ad hoc per il “Summer Jamboree”.

Novità che si aggiungono ai must del Festival: il Burlesque show (venerdì 4 agosto al #TeatroLaFenice), l’Hawaiian Party sulla spiaggia (mercoledì 2 agosto), il Rock and Roll Show con la Abbey Town 22 Pieces Big Band e tanti ospiti, (sabato 5 agosti) il Dance Show e tante occasioni di ballo anni Cinquanta, nove giorni di Dance Camp (29 luglio 6 agosto) con i migliori ballerini della scena mondiale (iscrizioni già aperte), i dopofestival nell’incantevole #RotondaaMare, l’intrattenimento di esperti djs internazionali, il park di auto storiche americane che quest’anno in occasione del quarantennale della scomparsa di #ElvisPresley ospiterà la Cadillac Fleetwood Broughman targata 1-Elvis, che si dice essere stata l’auto più amata da Elvis tra le 220 possedute, tantoché la guidava sempre personalmente senza avvalersi dell’autista. Acquistata nel 1974 presso il Madison Cadillac di Memphis, il Free Boot Sale (con la novità della preiscrizione) dedicato ai privati che vogliano vendere le proprie cose anni ’40 e ‘50, il Rockin’ Village con il Vintage Market più cool di sempre aperto dal 26 luglio al 6 agosto.

La programmazione del Summer Jamboree #18 aprirà qualche giorno prima del 26 luglio con una iniziativa speciale: Dal 22 Luglio al 6 Agosto nell’appena restaurato #PalazzettoBaviera in #PiazzadelDuca ci sarà la mostra ELVIS PRESLEY MUSEUM Collezione privata. A 40 anni dalla sua scomparsa 95 cimeli di Elvis Presley in mostra. Orario: 16.00 – 24.00. Ingresso € 8 (ingresso gratuito fino a 10 anni).

Sponsor ufficiali della XVIII edizione del Festival: Birra Forst, Kraken, Matusalem, Jose Cuervo, Pinot di Pinot Gancia, Russian Standard, Macario retrò drink, Wind Tre, Prometeo Estra, Centro Commerciale Ipersimply. Partner etico: Lega del Filo d’Oro.

(Da: Comune di Senigallia)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.