Annunciati i funerali dell'imprenditore Ceccacci, Vallesina in lutto | | Password Magazine
Festival Pergolesi  

Annunciati i funerali dell'imprenditore Ceccacci, Vallesina in lutto

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Si svolgeranno martedì prossimo (15 marzo) i funerali dell’imprenditore Lanfranco Ceccacci, rimasto vittima, all’età di 62 anni, del tragico incidente dei ieri sulla SS76 nel tratto interno alla galleria “Gola della Rossa”, località Serra San Quirico.

La camera ardente sarà allestita martedì dalle ore 8.00 presso la Casa Funeraria di Gruppo Bondoni (Pozzetto di Castelplanio, via dell’Industria 3): da qui, intorno alle 14.45, il corteo muoverà verso la chiesa di Santa Maria in Moie dove, alle ore 15.00 sarà celebrata la messa esequiale. Dopo la funzione, la salma sarà tumulata al cimitero di Moie.

Fino a lunedì, la salma sarà sotto la custodia dell’autorità giudiziaria per accertamenti e, probabilmente, autopsia.

Sono ancora incerte, infatti, le cause che hanno portato l’uomo a quel tragico scontro sulla strada maledetta. Erano circa le 14.30 di ieri quando l’auto su cui viaggiava Ceccacci, una Polo, mentre procedeva in direzione Fabriano si è scontrata contro un autoarticolato sotto la galleria “Gola della Rossa”, a Serra San Quirico. L’impatto è stato fatale: la Polo è andata completamente distrutta, capovolgendosi: immediato l’intervento  dei Vigili del fuoco di Fabriano e Jesi, accorsi con il 118, la polizia stradale, i carabinieri e tecnici dell’Anas, che hanno impiegato molte ore per estrarre il cadavere. Nell’impatto coinvolta di striscio anche una Lancia Y.   Illeso il camionista che, sotto choc, è stato trasportato all’Ospedale Profili. Ceccacci lascia la moglie Susanna e due figli, Leonardo e Giorgia.

Ceccacci, la sua grande passione per lo sport

L’intera comunità di Moie è sotto choc per l’improvvisa scomparsa del costruttore edile Lanfranco Ceccacci. In Vallesina è ricordato, oltre che per l’attività lavorativa, per la grande passione sportiva: lo scorso anno era diventato presidente onorario della squadra di calcio Moie Vallesina. Inoltre con la sua impresa EdilCeccacci da dieci anni abbinava il suo nome a quello della squadra di Pallavolo della “Polisportiva Lorella” di Moie.

Oltre a queste due importanti società, sono tantissime le realtà associative dello sport e del sociale che hanno pubblicamente voluto esprimere il loro cordoglio ai familiari: tra queste,  il coro “G. Spontini di Moie, l’asd Castelbellino Calcio, l’associazione locale dei commercianti Ar.Co., il Fotoclub Effeunopuntouno e l’asd Fantasy Ginnastica Twirling. Di lui, dicono fosse un uomo “legatissimo al mondo dello sport, Lanfranco era una persona dall’innata simpatia, molto stimata e benvoluta dall’intera cittadinanza moiarola”.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.