Arco Clementino, Sopraintendenza autorizza la ripresa dei lavori | | Password Magazine

Arco Clementino, Sopraintendenza autorizza la ripresa dei lavori

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Il Soprintendente per i beni architettonici e paesaggistici delle Marche, arch. Stefano Gizzi, ha autorizzato l’immediata ripresa dei lavori all’Arco Clementino.

La decisione è scaturita a seguito dell’incontro avuto questo pomeriggio con il sindaco Massimo Bacci, presenti il segretario comunale Maria Immacolata Orlando, il dirigente dell’Area Servizi Tecnici Francesca Sorbatti e il direttore tecnico dell’impresa esecutrice dei lavori Mario Sandroni.

Tenuto conto che il problema riscontrato consisteva in una alterazione della base di sinistra dell’Arco Clementino, il Soprintendente ha autorizzato la ripresa dei lavori prescrivendo il ripristino della leggibilità dell’intera base originaria.

In sostanza sarà eliminato il filare di pavimentazione attualmente addossato alla base stessa con accorgimenti tecnici che verranno concordati in sede di sopralluogo e che terranno conto anche delle problematiche legate a sicurezza e deflusso delle acque.

Il sindaco Massimo Bacci ha inteso ringraziare il Soprintendente sia per l’immediato riscontro dato alla richiesta di incontro dopo l’ordinanza di sospensione dei lavori, sia per la positiva soluzione individuata che permette di portare rapidamente a conclusione il cantiere.

“Ho registrato nel Soprintendente sensibilità ed attenzione – ha detto il sindaco Bacci – che per altro avevo avuto modo di apprezzare pubblicamente nelle scorse settimane. In pochissimo tempo abbiamo risolto una questione nel rigoroso rispetto delle norme e nell’interesse della collettività”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.