Esami non più prenotabili da Cup, insorge il Tribunale del Malato | Password Magazine

Festival Pergolesi

Esami non più prenotabili da Cup, insorge il Tribunale del Malato

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI -Esami di laboratorio non più prenotabili attraverso il Cup regionale, insorge il Tribunale per i Diritti del Malato.

«Attivato dall’Asur durante la pandemia era di grande utilità per i cittadini – sono le parole del coordinatore Pasquale Liguori – Bastava una telefonata, senza muoversi da casa. Poi, dall’oggi al domani, il servizio è stato disattivato, con grande disagio per i pazienti, in particolare per quelli più fragili, disabili, anziani e i non automuniti». Al Tribunale del Malato sono giunte tantissime segnalazioni in merito alla mancata possibilità di prenotare  gli esami tramite telefono, cosa che costringe il cittadino a recarsi allo sportello, una volta per prenotare, una seconda volta per l’accettazione della prestazione e tutto questo, in un periodo in cui ancora è vigente lo stato di emergenza.

«A seguito di tale dismissione – fa sapere Liguori -, ci siamo attivati immediatamente presso la Direzione dell’ASUR  ed in questi giorni  grazie al fattivo interessamento della Dottoressa Storti ci è stata data notizia che il servizio sarà riattivato nei prossimi giorni; informeremo i cittadini appena riceveremo la conferma del giorno in cui si potrà prenotare di nuovo tramite CUP regionale. Oltre a ciò ci auguriamo anche che si dia, prima possibile, la possibilità di prenotazione degli esami presso le farmacie convenzionate».

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.