Fusione Maiolati e Rosora, altre tre assemblee pubbliche in programma | Password Magazine

Fusione Maiolati e Rosora, altre tre assemblee pubbliche in programma

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce


MAIOLATI – Altre tre assemblee pubbliche sul progetto di fusione per incorporazione in località Calcinaro (3 maggio), a Moie (6 maggio) e a Maiolati Spontini (10 maggio)

Altre tre assemblee pubbliche organizzate dalle Amministrazioni comunali di Maiolati Spontini e Rosora in vista del referendum consultivo del 29 maggio nel quale i cittadini dei due Comuni dovranno esprimersi sul progetto di fusione per incorporazione di Rosora. Saranno presenti i sindaci di Maiolati Spontini Umberto Domizioli e di Rosora Lamberto Marchetti. La partecipazione dei cittadini alle assemblee svoltesi finora è stata numerosa e vivace. Sul tema “Una scelta per il futuro: riprogettiamo insieme il governo del territorio della Media Vallesina”, si confronteranno ancora cittadini e amministratori martedì 3 maggio (ore 21) a Rosora, in località Calcinaro, nel ristorante pizzeria “L’Oasi”, e martedì 10 maggio (non più il 6 come programmato in precedenza), a Maiolati Spontini, nei locali dell’ex palestra, in via Erard.

Ma non solo. Il comune di Maiolati Spontini ha organizzato anche un’altra assemblea sul tema degli assetti territoriali e degli accorpamenti fra Comuni, in programma venerdì 6 maggio (ore 21) al Centro comunale 6001, in via Carducci a Moie. All’incontro pubblico saranno presenti l’onorevole Piergiorgio Carrescia e il sindaco del comune di Trecastelli Faustino Conigli.

Lo scopo ultimo del progetto di fusione per incorporazione fra Maiolati Spontini e Rosora è migliorare i servizi per i cittadini. Un risultato che, di fronte alla progressiva riduzione dei trasferimenti statali, diventa possibile solo con la razionalizzazione e la ricerca di sinergie fra i Comuni del territorio. È la soluzione per continuare a garantire un livello adeguato di servizi in termini qualitativi e quantitativi. Inoltre, fra i risvolti positivi, una volta ottimizzate le prestazioni delle risorse umane, c’è la possibilità di effettuare nuove assunzioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.