Manutenzione stradale, effettuati i primi interventi | Password Magazine
Festival Pergolesi

Manutenzione stradale, effettuati i primi interventi

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Quasi 100 chilometri di nuove strisce continue rifrangenti e circa un ettaro di superficie complessiva verniciata, sempre con modalità rifrangente, per il rifacimento di passaggi pedonali, barre di arresto, iscrizioni stradali tra stop e frecce indicatrici. Ed ancora: 32 passaggi pedonali con laminato elastoplastico a lunga durata e di immediata visibilità anche di notte nei viali a maggiore scorrimento, 170 buche stradali chiuse, sistemazione dei selciati di piazza della Repubblica e del primo tratto di corso Matteotti.

A due mesi dall’avvio dei lavori di manutenzione ordinaria disposti dall’Amministrazione comunale, l’immagine delle strade della città è profondamente mutata, restituendo un minimo di decoro ed ordine alla viabilità. È solo il primo degli interventi messi in atto, in quella prospettiva di “cantiere aperto” che l’assessore ai lavori pubblici Sergio Garofoli ha annunciato di voler mantenere per l’intera legislatura, procedendo per stralci, sulla base delle risorse che saranno individuate di volta in volta in bilancio. Ed infatti, dopo questi primi appalti per complessivi 250 mila euro, equamente
distribuiti tra segnaletica, ripristino manti stradali usurati e sistemazione dei selciati, è già pronto un nuovo finanziamento per proseguire la copertura di altre buche, l’asfaltatura delle aree di sosta di viale della Vittoria, per rimettere a posto i selciati nelle altre strade del centro storico, così come per abbattere le barriere architettoniche e sistemare cordoli di aiuole, spartitraffico e rotatori danneggiati durante la rimozione della neve.
Anche in questo caso si procederà con distinti affidamenti, così che gli interventi possano procedere in contemporanea, avvalendosi, tramite l’offerta più vantaggiosa, delle imprese che avevano presentato la manifestazione d’interesse nei bandi pubblicati lo scorso agosto.

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.