Torna Jesi Jazz Festival, dal 30 luglio al 1 agosto | | Password Magazine

Torna Jesi Jazz Festival, dal 30 luglio al 1 agosto

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Sta per partire la nuova edizione dello Jesi Jazz Festival, nella splendida ambientazione del centro storico.

L’Amministrazione Comunale, tramite il Servizio Polo Culturale e  l’associazione Territori Sonori di Samuele Garofoli, organizzatrice dell’Arcevia Jazz Feast, è riuscita anche quest’anno a costruire una rassegna di buon livello, cercando di contemperare la ristrettezza delle risorse con la qualità artistica.

In tre giorni, dal 30 Luglio al 1 Agosto, si alterneranno sul palco di Piazza Federico II e di Piazza delle Monnighette alcune delle più interessanti espressioni del movimento jazzistico italiano, soprattutto della sua avanguardia giovanile.

Si inizia mercoledì 30 Luglio alle 19,30 con il concerto aperitivo “Americano Bliss and Delight” in Piazza della Repubblica, all’altezza dell’Arco del Magistrato, offerto dal Cafè Imperiale, partner sostenitore della rassegna insieme all’Hemingway Cafè.

A esibirsi un quartetto con David Uncini alla tromba, Massimiliano Pirani alla chitarra, Claudio Mangialardi al contrabbasso e Serena Api alla voce.

Alle 21,30, in Piazza Federico II si terrà il concerto della Big Baby Band, formazione di oltre 20 elementi composta da giovani allievi di scuole musicali del territorio nata e cresciuta all’interno dell’Arcevia Jazz Feast e codiretta quest’anno da Scott Hall, Coordinator of Jazz Studies e Senior Lecturer al Columbia College di Chicago, che affiancherà il direttore Giorgio Caselli, prima tromba della prestigiosa Colours Jazz Orchestra. A seguire, sempre in Piazza Federico II, i The Ropesh, una band formatasi nel 2011 grazie all’incontro tra musicisti italiani e tedeschi.

Si continua giovedì 31 Luglio con altri due concerti, previsti sempre in Piazza Federico II a partire dalle 21,30: l’esibizione dell’Andrea Molinari Quintet “L’era dell’Acquario” e dello Stefano Coppari Quartet “Eureka”.

Nella terza e ultima giornata di venerdì 1 Agosto, la rassegna si sposterà in Piazza della Monighette dove si terrà, intorno alle 19,30, il concerto aperitivo del Caligiuri – Marzi in duo. Alle 22,00 il concerto del Giacomo Uncini Quartet con il grande Gianni Giudici all’organo Hammond, Giacomo Uncini alla tromba, Stefano Coppari alla chitarra e Mauro Cimarra alla batteria.
Da non perdere infine la mostra fotografica di Piero Principi dal titolo “Jesi in Jazz” aperta dal 30 Luglio al 2 Agosto all’Hemingway Cafè, dove si potranno ammirare le foto scattate da Principi durante il festival dell’anno scorso. Tutti i concerti saranno a ingresso libero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.