Tornano i croceristi per il tour "La città dell'Imperatore" | | Password Magazine

Tornano i croceristi per il tour "La città dell'Imperatore"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Con la ripresa della rotta che da Venezia si sviluppa lungo il mare Adriatico ed il Mediterrano, riprende l’accordo tra il Comune di Jesi e la compagnia di navigazione MSC. E dunque, a partire dal 24 aprile e fino al 28 agosto, tutti i croceristi che sbarcheranno al porto di Ancona potranno scegliere, tra le possibili escursioni del venerdì pomeriggio, quella denominata “La città dell’Imperatore” dedicata per l’appunto alla nostra città.

Ne dà notizia il consigliere delegato al turismo Giancarlo Catani. “Ritengo – spiega – che sia una bella opportunità per Jesi ed il suo territorio anche perché la città è pronta per accogliere questo flusso di croceristi sia a livello di servizi culturali, sia per lo shopping. I commercianti del centro che hanno voluto essere coinvolti nell’iniziativa hanno giò esposto i talloncini dove sono indicate le agevolazioni praticate ai croceristi. C’è insomma piena sintonia di intenti”.

Tra le presenze dei croceristi, occhi puntati al 5 giugno quando un centinaio di tedeschi che saranno a bordo di MSC hanno già anticipato di voler visitare la nostra città.

Quella dei croceristi è solo l’ultima delle iniziative in ordine di tempo programmate per l’anno corrente. È infatti in pieno svolgimento una serie di attività organizzate dal Comune di Jesi e destinate alla promozione turistica della città e alla valorizzazione del suo parimonio culturale, unitamente alla riscoperta dei personaggi illustri che hanno ne hanno segnato la storia specie in età contemporanea.

Si continuerà anche domenica prossima quando, in occasione dell’apertura della mostra su Attone Colocci Vespucci, sarà possibile visitare il museo Colocci (a partire dalle ore 16, con tre turni di visita da 15 persone ed un intervallo di un’ora dall’uno all’altro turno) e lo Studio per le Arti della Stampa dove è ospitata la mostra su Adriano Colocci. La domenica successiva, invece, sarà riproposta la visita della Jesi ottocentesca già presentata con grande successo il lunedì di Pasquetta, organizzata in collaborazione con l’Associazione Guide delle Marche e che prevederà questa volta anche la visita al museo Colocci, ovvero gli appartamenti dove viveva la nobile famiglia jesina con gli arredi e le suppellettili originali. Le prenotazioni alle visite guidate di aprile possono essere effettuate recandosi all’Ufficio Turismo di Piazza della Repubblica oppure telefonando al numero 0731-538420. Le informazioni sono reperibili anche sul sito www.comune.jesi.an.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.