Un premio per la comunicazione della scuola "Martin Luther King" di Moie | Password Magazine
Banner4Baffi

Un premio per la comunicazione della scuola "Martin Luther King" di Moie

MOIE – L’Osservatorio permanente del Design (ADI) ha selezionato per la pubblicazione sulla prestigiosa rivista “ADI Design Index 2013”  il progetto “La scuola disegnata” realizzato dallo studio di comunicazione MAD per la scuola “Martin Luther King” di Moie. L’Amministrazione comunale esprime grande soddisfazione per un riconoscimento che premia anche l’impegno e l’attenzione del Comune nei confronti del progetto, il polo scolastico di via Venezia, più importante e qualificante portato avanti negli ultimi anni dalla giunta Carbini. L’agenzia MAD, fra l’altro, è la stessa cui l’Amministrazione comunale ha affidato anche il progetto di comunicazione della biblioteca “eFFeMMe23” La Fornace di Moie, che ha ottenuto a sua volta importanti premi. La rivista ADI Design Index 2013 rappresenta il terzo volume del ciclo triennale che raccoglie i preselezionati al prossimo Premio Compasso d’Oro ADI.

“La scuola disegnata” è un progetto di archigrafica che riafferma il diritto dei bambini a vivere in un ambiente scolastico accogliente e stimolante. Gli spazi comuni, le pareti, i corridoi di questa struttura sono diventati grandi superfici comunicative, capaci di trasmettere messaggi importanti ed educativi i modo ludico e contemporaneo. L’ambiente, l’integrazione, il rispetto degli altri, l’alimentazione sono elementi di un racconto per immagini, parole in sintonia co il linguaggio comune a tutti i bambini del mondo. Fumetti e fotografie, parole in italiano, inglese, tedesco e spagnolo, sillabazioni e modi di dire, segni e forme accompagnano il bambino nell’esplorazione del mondo che lo circonda. Osservando il racconto grafico delle pareti della propria scuola, si impara a contare e leggere: le pareti diventano libri o quaderni dai quali gli insegnanti possono trovare spunti per nuovi progetti con i bambini.

“Il premio è un riconoscimento – osserva il sindaco Giancarlo Carbini – all’obiettivo che ci eravamo posti con il progetto: quello di creare le migliori condizioni per frequentare la scuola da parte dei nostri ragazzi, i cittadini del futuro su cui concentrare i nostri migliori investimenti. Lo avevamo detto con un’affermazione impegnativa: vogliamo aumentare in tutti la voglia di andare a scuola. Ma probabilmente il miglior riconoscimento è quello che ci è venuto e ci viene proprio dai ragazzi che frequentano la scuola. E questo ci stimola a completare al più presto gli altri lotti e a proseguire su questa strada che abbiamo fortemente voluto e difeso”.

Il premio, ideato nel 1954 da “La Rinascente” e donato poi all’ADI che lo gestisce ininterrottamente dal 1956, è il più prestigioso riconoscimento della qualità produttiva e progettuale di beni, servizi, processi e sistemi del design italiano. Il riconoscimento, che raccoglie i prodotti premiati, ha generato la più grande Collezione Storica del Design, dichiarata nel 2004 “bene di interesse nazionale”. L’ADI Design Index è diventato inoltre, dal 2009, oltre che preselezione per il Premio Compasso d’Oro anche selezione annuale per il Premio Nazionale per l’Innovazione, patrocinato dalla Presidenza della Repubblica.

Comunicato da: Comune di Maiolati Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.