Chiesa di San Bernardo, gioiello barocco, diventa location per compleanni

JESI – Regolamento per la concessione delle sale comunali, la chiesa di San Bernardo in passato utilizzata per esposizioni e concerti, ora potrà essere utilizzata per “compleanni” al costo di 70 euro. Jesi in Comune aveva già portato in consiglio la sua posizione chiedendo al Comune di non concedere gli spazi a soggetti che si richiamano all’ideologia fascista, ai suoi linguaggi rituali, alla sua simbologia e/o che praticano forme di discriminazione razziale, etnica, religiosa, di genere:

«Ora ci riserviamo di riflettere sulla possibilità di festeggiare il compleanno a San Bernanrdo: documenti ufficiali della Piccola Biblioteca Jesina, firmati da Luconi e Cocola, ricordano come la chiesa sia uno dei più bei gioielli dell’arte barocca presenti a Jesi» si legge in una nota stampa firmata da Jesi in Comune.

Di pianta rettangolare, con volta a botte, è completamente decorata a stucco.

Nella chiesa e nella sacrestia vi erano numerose tele dipinte dal romano Giacomo Del Po, quelle che ornavano i due altari laterali, sono state donate dalla marchesa Metella Pianetti alla Pinacoteca comunale. Questo il nodo della discussione: «Riteniamo che il patrimonio artistico e culturale della città debba essere valorizzato, anche come forma di educazione alla cittadinanza- puntualizza Jesi In Comune –  A Fabriano e Senigallia in contesti simili sono stati realizzati auditorium mentre a Jesi, a nostro parere si svilisce in questo modo il patrimonio artistico della città. In consiglio comunale avevamo anche chiesto di poter entrare nel merito della scelta delle sale e delle destinazioni, ma inutilmente».

1 Commento su Chiesa di San Bernardo, gioiello barocco, diventa location per compleanni

  1. che tristezza che in Italia le chiese seguano la sorte di quelle sconsacrate in Unione sovietica passando dal rito sacro per il quale vennero costruite all’uso profano per feste e eventi dissacranti del genere.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*