Maiolati, al via Trivio e Quadrivio con Rustichelli e Mighty Mo Rodger

MAIOLATI –  Fra versi, note e spazi siderali si apre il sipario sulla nona edizione di “Trivio e Quadrivio. Discorso e Numero”, in programma da venerdì 1° agosto fino a sabato 9 agosto nei luoghi più significativi del capoluogo collinare di Maiolati Spontini e della cittadina di Moie. Appuntamenti con la storia, il teatro, la poesia, la filosofia, la scienza, la musica e le arti visive per la rassegna organizzata dall’Amministrazione comunale, che quest’anno avrà come filo conduttore la poesia e le sue contaminazioni. Un viaggio originale, sorprendente e unico, per una manifestazione che attrae ogni anno un pubblico da tutta la regione, grazie a proposte culturali di altissimo livello e a percorsi capaci di stimolare e coinvolgere una platea variegata.

Ad aprire la rassegna 2014 saranno una mostra e un conferenza del professor Franco Rustichelli. Venerdì le iniziative avranno come teatro il centro culturale “eFFeMMe23” La Fornace di Moie. Alle ore 21 ci sarà l’inaugurazione, nel tunnel della biblioteca, della mostra “Pensieri in-forma” dell’artista anconetana Mimma Leonori. A seguire, alle ore 21,15, incontro a cura di Rustichelli, ordinario di fisica dell’Università Politecnica delle Marche e habitué della rassegna maiolatese, dal titolo “Dai sogni dei poeti all’iper-realismo della scienza moderna”. Il professor proporrà il suo personale collegamento fra poesia e scienza.

Sabato 2 agosto (ore 21,30) il piazzale di fronte alla biblioteca ospiterà uno degli eventi più attesi di questa edizione di “Trivio e Quadrivio”: il concerto dell’americano Mighty Mo Rodgers, considerato una delle voci più originali del blues. Nato nel 1942, musicista, cantante, compositore e produttore discografico, ha pubblicato finora sei album. Famoso per il suo Metaphysical blues, con il suo stile soul, tra invettive vocali e ritmiche, nei suoi testi esprime anche opinioni filosofiche sul genere umano, da laureato in filosofia qual è.

A chiudere il primo weekend della rassegna domenica 3 agosto (ore 18,30) al Parco Colle Celeste di Maiolati Spontini sarà la performance “Voci al crepuscolo”, a cura delle insegnanti Maria Antonia Mingo e Maria Emanuela Graciotti. Sarà uno spettacolo originale, una declamazione sceno-dinamica con quattro attori, Anna Rizzitelli, Daniel Falappa, Giorgio Sebastianelli e Roberta Cimarelli, che danzeranno e reciteranno versi di Palazzeschi e Marinetti in vari luoghi del parco, fra le installazioni create dagli alunni della scuola secondaria di primo grado di Moie ispirate a Kandinskij.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*