Concerti di pace "Armonia", concluso il tour nelle Marche. Orchestra diretta a Varese e poi Svizzera. | Password Magazine

Concerti di pace "Armonia", concluso il tour nelle Marche. Orchestra diretta a Varese e poi Svizzera.

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MARCHE – La prima parte del tour di “Armonia“, concerti per un messaggio di pace, dell’orchestra giovanile formata da musicisti marchigiani,di Sarajevo e di Gerusalemme diretti dal Maestro Stefano Campolucci, si è conclusa lunedì con la tappa a Ostra Vetere presso la chiesa di San Pasquale Baylon.
Giovedì 28 l’orchestra lascerà le Marche per raggiungere prima la Lombardia per la tappa di venerdì a Varese presso Villa Cagnola e poi la Svizzera presso la chiesa di Santa Maria degli Angioli il sabato. I ragazzi sono attesi dagli Amici del Magnificat di Gerusalemme.

I concerti sono iniziati giovedì 21 agosto e ogni esibizione ha visto una presenza di pubblico notevole, tanto che i luoghi scelti erano di volta in volta gremiti. Dopo tre anni dalla formazione dell’orchestra i ragazzi di lingue, religioni e culture diverse dimostrano sempre un crescente affiatamento che culmina con i vari concerti grazie anche al lavoro svolto durante l’anno dagli insegnanti: Stefano Campolucci, Sanja Manon, Maja Budimir, Anela Smajic’, Amila Jankoski e Hannia Sabara.

Ad Assisi, nella tappa di sabato 23 il successo è stato tale che il priore della basilica Superiore di San Francesco ha invitato l’orchestra ad esibirsi all’interno della basilica anche il prossimo anno.

Emozioni e applausi per ogni brano eseguito. Bis richiesti ai quattro cantanti solisti che hanno lasciato il pubblico entusiasta per esibizioni del calibro del Nessun Dorma di Tourandot di Puccini, David Mazzoni, Giorgia Mancini, Laura Andreoni e Ivana Lehka.

Le tappe dal 21 agosto sono state in provincia di Ancona, Ascoli Piceno e Perugia: Sassoferrato, Grottammare, Assisi, Moie, Fabriano e Ostra Vetere.

La segreteria del Premio Vallesina Onlus e Padre Armando Pierucci è particolarmente soddisfatta per i risultati raggiunti dopo sei mesi di impegni organizzativi per la migliore riuscita.

 

Comunicato da: Premio Vallesina Onlus

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.