La Fornace, "Opera Borderline" per la rassegna "Malati di niente" | Password Magazine

La Fornace, “Opera Borderline” per la rassegna “Malati di niente”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE  – La rassegna “Malati di niente” fa tappa, mercoledì 30 luglio, al centro culturale “eFFeMMe23” biblioteca La Fornace di Moie. Nei locali del Caffè Letterario ci sarà, alle ore 19, l’happyhour, quindi, alle 21.30, lo spettacolo “Opera Borderline: quando il grigio si tinge di sfumature”. Si tratta di una performance pittorica a cura del Servizio Sollievo di Moie con gli artisti Andrea Marconi, Juri Lorenzetti, Alfredo Baldini, Luciano Zannini, Loretta Agnetti. La musica sarà quella della Baticum Band.

“Il Servizio Sollievo di Moie, che fa capo al Dipartimento di salute mentale di Jesi – spiega l’assessore ai Servizi sociali Fabiana Piergigli – gestisce il Centro diurno del comune di Maiolati Spontini, aperto il venerdì pomeriggio. Tra le attività portate avanti nella struttura, c’è anche il laboratorio di pittura da cui trae spunto lo spettacolo e il cineforum organizzato presso la cineteca Cannoni ogni terzo venerdì del mese in collaborazione con la casa di cura Villa Jolanda”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.